Wimbledon, Djokovic: "Oggi è stata più di una battaglia, bravo Matteo"

·1 minuto per la lettura

"Oggi è stata più di una battaglia. Congratulazioni a Matteo, oggi una partita dura. Non è bello perdere in finale, ma sono sicuro che hai una carriera davanti a te. Hai questo tennis, incredibile, potente, un vero martello, ho i segni sulla pelle". Lo ha detto il campione di Wimbledon, Novak Djokovic dopo il successo su Matteo Berrettini in quattro set. "Vincere Wimbledon è sempre stato il mio più grande sogno da bambino. Me lo continuo a ripetere quanto sia speciale questo, per non dare nulla per scontato, devo essere consapevole che questo è un grande onore. A casa in Serbia quando ero piccolo, con materiali di fortuna, mi costruivo questo trofeo di Wimbledon", ha aggiunto il campione serbo.

Djokovic dopo il successo ha lanciato maglietta e scarpe in tribuna al pubblico, facendo finta di lanciare anche il borsone ed ha poi regalato la racchetta ad una bambina.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli