Djokovic: "Tratterò la prossima sfida come se fosse l'ultima della mia carriera"

·1 minuto per la lettura
epa09460564 Novak Djokovic of Serbia reacts after defeating Alexander Zverev of Germany in a men's singles semifinal round match on the twelfth day of the US Open Tennis Championships at the USTA National Tennis Center in Flushing Meadows, New York, USA, 10 September 2021. The US Open runs from 30 August through 12 September.  EPA/JASON SZENES (Photo: JASON SZENESEPA)
epa09460564 Novak Djokovic of Serbia reacts after defeating Alexander Zverev of Germany in a men's singles semifinal round match on the twelfth day of the US Open Tennis Championships at the USTA National Tennis Center in Flushing Meadows, New York, USA, 10 September 2021. The US Open runs from 30 August through 12 September. EPA/JASON SZENES (Photo: JASON SZENESEPA)

Tratterò la prossima sfida come se fosse l’ultima della mia carriera”. Sono le parole di Novak Djokovic sulla finale di domenica agli Us Open contro il russo Daniil Medvedev, dopo la vittoria contro il tedesco Alexander Zverev in semifinale che gli ha consentito di festeggiare la nona finale agli Us Open della sua carriera e la possibilità in caso di successo finale del Grande Slam, ossia il trionfo in tutti e 4 i Major della stagione. “Il sogno Grande Slam è lì ma non c’è molto da dire. È rimasto soltanto un match da giocare, dunque darò tutto il mio cuore, il mio corpo, la mia anima e la mia testa per compiere questo altro passo verso la storia”, ha aggiunto il numero uno al mondo.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli