Dl Aiuti, Castellone (M5S): per noi difficile votare, valutiamo

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 11 lug. (askanews) - "C'è ancora qualche giorno per fare le nostre valutazioni". Così la capogruppo del M5S al Senato Mariolina Castellone, ai microfoni di Radio Anch'io, parlando del voto del M5S sul decreto Aiuti di giovedì prossimo a palazzo Madama.

"Abbiamo posto al centro dell'agenda politica dei temi - ha aggiunto - che per noi sono prioritari in un momento storico difficile per l'inflazione galoppante e i salari al palo. Questo decreto, oggi all'esame della Camera, per noi è difficile da votare, perché pur essendo un provvedimento che destina a famiglie e imprese aiuti derivanti dalla tassazione degli extra profitti, come chiedeva il M5S da mesi, contiene una forzatura. Ossia, la norma che attribuisce poteri straordinari al sindaco di Roma per la costruzione di un inceneritore. A fronte di questa provocazione abbiamo voluto chiarire che per noi, se si va avanti, deve esserci un cambio di marcia".

Castellone poi rispedisce al mittente le accuse di un Movimento che mette in dubbio la stabilità del governo: "Il M5S - ha sottolineato la capigruppo - ha avuto sempre un atteggiamento responsabile a differenza del centrodestra, che, nell'ultima votazione al Senato, si è schierato contro il parere del governo sulle concessioni balneari, mettendo a rischio l'esecutivo".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli