Dl aiuti, Gelmini, governo riconosce centralità Regioni

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 11 mag. (askanews) -"Siamo intervenuti anche per sostenere enti locali e Regioni. Per quanto riguarda le Regioni abbiamo incrementato il livello del finanziamento corrente del servizio sanitario nazionale di 200 milioni di euro e per garantire la continuità dei servizi erogati i contributi in favore degli enti locali gi à stanziati con il decreto 17 di quest'anno sono stati integrati con ulteriori 200 milioni di euro".Lo ha detto Mariastella Gelmini, ministro per gli Affari regionali e le autonomie, intervenendo al Consiglio nazionale di Ali, in corso a Roma.

"Altri 240 milioni sono invece stati destinati per il triennio alle province e alle città metropolitane per compensare il minor gettito dell'imposta provinciale di trascrizione.

A protezione degli investimenti del Pnrr nelle più grandi città - quelle con popolazione superiore ai 600mila abitanti, quindi parliamo di Roma, Milano, Napoli, Torino e Palermo - abbiamo istituito un fondo che, di qui al 2025, mette a disposizione di queste realtà altri 500 milioni di euro".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli