Dl clima, M5S: trasparenza su dati ambientali

Lsa

Roma, 10 ott. (askanews) - "Accogliamo con soddisfazione che il decreto clima contenga anche una misura che prevede maggiore trasparenza sui dati ambientali. I soggetti pubblici e i concessionari di servizi pubblici dovranno infatti condividere in rete, in formato aperto e accessibile, i risultati delle rilevazioni effettuati". Lo dichiarano in una nota i deputati del MoVimento 5 Stelle in commissione Ambiente, Giuseppe D'Ippolito e Generoso Maraia, commentando il provvedimento approvato oggi dal Consiglio dei Ministri.

"Per questo, i gestori di centraline e di sistemi di rilevamento automatico dell'inquinamento atmosferico, della qualità dell'aria e di altre forme di inquinamento e i gestori del servizio idrico dovranno entro 6 mesi assicurare la visualizzazione delle informazioni. Tutte queste informazioni - spiegano i deputati 5 stelle - confluiranno in un database pubblico realizzato da Ispra grazie a uno stanziamento di 1,5 milioni di euro. L'accesso a tutte le informazioni permetterà ai cittadini di poter reperire le informazioni di cui necessitano in maniera semplice e aggiornata. Soltanto con un quadro chiaro dello stato dell'arte si potranno programmare gli step e i traguardi del Green New Deal inaugurato con il decreto approvato quest'oggi".