Dl Covid, Macina: su sanitari che vaccinano raggiunto buon equilibrio

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 1 apr. (askanews) - "Il Decreto approvato ieri in Consiglio dei Ministri contiene anche la norma che tutela gli operatori sanitari impegnati a somministrare i vaccini. È una buona norma". Così in una nota la sottosegretaria alla Giustizia Anna Macina.

"Medici, infermieri e farmacisti che seguono i protocolli e le linee guida sulla somministrazione dei vaccini non hanno nulla da temere. D'altra parte, i cittadini che ricevono il vaccino sanno che eventuali colpe gravi saranno comunque perseguite. Le nuove disposizioni si applicano agli 'esecutori materiali', non alle figure dirigenziali e amministrative, e sono circoscritte alla sola campagna vaccinale", sottolinea.

"Il ministero ha lavorato ad un testo che tiene insieme due interessi, entrambi decisivi per l'esecuzione della campagna vaccinale: la necessaria serenità professionale per tutti gli operatori che devono vaccinare ma anche la fiducia dei cittadini che devono farsi vaccinare. Si tratta di una norma di garanzia che rappresenta un buon punto di equilibrio", conclude.