Dl Cura Italia, Abate (M5S): sostegno export agroalimentare

Fdv

Roma, 18 mar. (askanews) - "Le misure messe in campo per il settore dell'agroalimentare con il decreto Cura Italia serviranno per tutelare i nostri mercati e i nostri lavoratori. Dietro questa emergenza causata dal Covid 19 vi è un settore che vale circa 45 miliardi e che in termini generali rappresenta un quarto del Pil nazionale, dando lavoro a 4 milioni di persone. In questa grossa fetta di mercato l'export rappresenta una parte della linfa vitale dell'intera filiera. Per questo abbiamo inserito una norma che mira alla realizzazione di una campagna straordinaria di comunicazione volta a sostenere le esportazioni italiane e l'internazionalizzazione del sistema economico nazionale nel settore agroalimentare e negli altri settori colpiti dall'emergenza. A dare supporto a questa campagna sarà l'ICE-Agenzia italiana per l'internazionalizzazione delle imprese e per l'attrazione degli investimenti. Per noi è fondamentale rafforzare il nostro dna, il Made in Italy". Lo afferma in una nota è la capogruppo M5S in commissione agricoltura al Senato, Rosa Silvana Abate. __________________