Dl Cura Italia, Librandi (Iv): Salvini su carceri fa propaganda

Pol-Afe
·1 minuto per la lettura

Roma, 19 mar. (askanews) - "Salvini minaccia di non votare il decreto Cura Italia perché non vuole che si affronti l'emergenza sanitaria e di sicurezza delle carceri? Da un uomo di destra, ci aspetteremmo che anteponga la realtà e gli interessi degli italiani alla propaganda, non il contrario, e che fosse soddisfatto di una misura che aiuta la polizia penitenziaria e favorisce l'uso diffuso del braccialetto elettronico, così da far scontare la pena a tutti i detenuti nelle condizioni più serie e adeguate possibili. Mi auguro che tanti parlamentari della Lega siano più solidali con gli interessi dei cittadini che quelli di comunicazione del loro capo politico. Anche noi di Italia Viva abbiamo da ridire su questa o quella misura, a cominciare dalle partite Iva a cui viene dato meno del reddito di cittadinanza: ma se partecipassimo al gioco dei distinguo di Salvini, il prezzo lo pagherebbero gli italiani. È quello che vuole la Lega?" Lo afferma Gianfranco Librandi, parlamentare di Italia Viva.