Dl cura Italia, Pd: velocizzare pagamenti banche-Inps,anche per autonomi

Pol/Vep

Roma, 21 mar. (askanews) - "Per rafforzare il decreto Cura Italia del governo per i lavoratori e i disoccupati, servono due ulteriori interventi. L'anticipazione della CIG da parte delle banche, perché molte aziende non avranno purtroppo liquidità e non potranno farlo. E dell'Inps che, relativamente ai tempi tecnici, impiega mesi ad effettuare il pagamento. Quindi servirebbe una convenzione stipulata tra governo, ABI e Inps che garantisca il pagamento celere ai lavoratori tramite gli istituti bancari. Questo potrebbe valere anche per le partite IVA e gli autonomi. Inoltre servirebbe una naspi in deroga per 9 settimane a chiunque abbia perso il lavoro durante questa emergenza, esattamente come per la CIG, poiché molti lavoratori non hanno i requisiti e molti altri non li raggiungono avendo già utilizzato tutto il periodo a loro spettante prima del coronavirus". Così in una nota il responsabile imprese e professioni della segreteria nazionale Pd Pietro Bussolati.