Dl cura Italia, Siracusano (Fi): professionisti ignorati

Pol/Bac

Roma, 19 mar. (askanews) - "Tantissimi settori vengono colpiti violentemente dall'emergenza Coronavirus. Ci sono comparti della nostra economia già in ginocchio, imprese che non sanno come pagare i propri dipendenti a fine mese, realtà che rischiano l'estinzione se questa crisi si protrarrà ancora per diverse settimane". Lo afferma in una nota Matilde Siracusano, deputata di Forza Italia.

"Poi - aggiunge - ci sono i lavoratori autonomi, gli avvocati, gli architetti, i commercialisti, gli ingegneri. Coloro che sono iscritti agli ordini professionali non sono presi in alcun modo in considerazione dal decreto 'Cura Italia'. Anzi, queste categorie sono completamente ignorate. Per loro niente moratoria sui mutui, niente credito d'imposta sui canoni di affitto, niente bonus di 600 euro".

"Forza Italia pretende che su questi punti ci sia una netta marcia indietro da parte del governo. I nostri liberi professionisti non possono essere abbandonati dallo Stato. Anche a loro servono aiuti immediati, anche loro contribuiscono attivamente alla crescita del Paese. Proporremo in Parlamento radicali modifiche al testo del provvedimento per supportare anche questi lavoratori", conclude.