Dl elezioni, Fornaro (Leu): 20 settembre un punto di equilibrio

Gal

Roma, 8 giu. (askanews) - "La data del 20 settembre un punto di equilibrio tra le esigenze delle regioni e quelle delle forze politiche, evidente che in una situazione normale non sarebbe corretta ma siamo in una situazione non ordinaria, voteremo convintamente l'emendamento Sisto perch evita una divaricazione incomprensibile, ossia che ci sia una data per le regionali e una per le amministrative, cos si uniformano le finestre e si stabilisce che non si pu votare prima del 15 settembre". Lo ha detto Federico Fornaro, capogruppo di Leu alla Camera, intervenendo in Aula sull'esame del dl elezioni.

"Quindi ragionevolmente, avendo i presidenti delle Regioni indicato la necessit di votare prima possibile, l'orientamento del governo stato indicare il 20 e auspicare sia la data corretta. Non siamo stati sordi alle ragioni del dibattito esterno, il governo si assunto la responsabilit", ha sottolineato Fornaro.