Dl elezioni, Lega: italiani estero, M5S non voleva voto elettronico?

Pol/Arc

Roma, 8 giu. (askanews) - "La Lega presenta un emendamento per far votare gli italiani all'estero tramite voto elettronico, ma il M5S e la maggioranza respingono questa proposta di libert e trasparenza. E' vergognoso che il M5s che da sempre sbandiera questa volont, all'atto pratico, sia il primo a negarlo". Lo affermano i deputati della Lega Paolo Formentini e Igor Iezzi.

"Quella che stata una conquista di civilt e democrazia come il voto degli italiani all'estero - proseguono - poteva non essere pi inficiata da abusi e truffe documentate, come purtroppo abbiamo visto in questi ultimi anni. Evidentemente, a questa maggioranza non interessa restituire dignit al voto di tanti connazionali che vivono fuori dal nostro Paese".