Dl elezioni, seduta sospesa. Voto finale non prima di domani

Rea

Roma, 9 giu. (askanews) - La seduta della Camera, alle prese con il decreto elezioni, sospesa per la periodica sanificazione. I lavori riprenderanno alle 21,30 e proseguiranno fino alla mezzanotte con l'esame degli emendamenti.

Se Fratelli d'Italia dovesse continuare con l'ostruzionismo messo in atto, il voto sul provvedimento non sarebbe sicuramente possibile prima di domani. Fonti di maggioranza ribadiscono che il governo non ha intenzione di porre la questione di fiducia. Il voto finale sul provvedimento non atteso prima di domani e comunque la maggioranza si data tempo fino a gioved per dare l'ok al decreto e passare alla seconda lettura al Senato. Oltre alle votazioni sugli emendamenti, restano infatti da svolgere l'esame degli ordini del giorno e le dichiarazioni di voto prima di arrivare al voto finale sul decreto. E visto che le opposizioni hanno ancora a disposizione tempi di intervento, si potrebbe arrivare appunto anche a gioved.