Dl fisco,M5s: possibile combattere evasione senza gravare imprese

Pol/Vep

Roma, 2 dic. (askanews) - "Ottime notizie sull'articolo 4 del dl Fisco. Grazie ad un emendamento della relatrice Carla Ruocco, di concerto con il nostro Raffaele Trano, abbiamo evitato che le ritenute sulla manodopera vengano versate dall'impresa committente. Rimane la lotta all'evasione sulle ritenute delle imprese appaltatrici o sub appaltatrici, ma ora l'unico compito del committente sarà di trasmettere gli F24 con cui si attesta l'avvenuto pagamento da parte delle cooperative che hanno ottenuto l'appalto. Ricordiamo che sono comunque esclusi da questa nuova disciplina gli appalti inferiori ai 200.000 euro annui di valore per le imprese labour intensive e tutte le imprese committenti con almeno 3 anni di dichiarazioni dei redditi regolari. Abbiamo dimostrato che combattere l'evasione senza gravare le imprese di burocrazia si può". Lo dichiarano in una nota i deputati M5S della commissione Finanze.