Dl fisco, Sisto (Fi): governo vergognoso, misure stupide e inutili

Pol/Vlm

Roma, 5 nov. (askanews) - "Nel decreto fiscale non c'è una sola norma che abbia i requisiti dell'urgenza, ma il vulnus costituzionale davvero inaccettabile riguarda la società giacobina che, con una fantasia patologica, il governo vuole disegnare attraverso questo provvedimento, incrementando le pene senza limiti e senza vergogna". Così il deputato di Forza Italia Francesco Paolo Sisto intervenendo in Aula durante l'esame delle pregiudiziali al dl fiscale.

"Pensare di combattere l'evasione fiscale attraverso le pene - ha proseguito - è da stupidi: abbiamo avuto già testimonianza dell'inutilità del carico sanzionatorio ai fini preventivi. Il risultato sarà solo quello di stringere le nostre imprese, quelle che coraggiosamente vogliono dare al Paese ancóra una possibilità, in una tenaglia di accertamenti plurimi. Si continua ad inalare nell'ordinamento il gas venefico del giustizialismo, per giunta con la bestialità giuridica di una norma penale a esecuzione differita, con la sanzione posticipata alla conversione in legge del decreto. Questo è un governo di cui ci dobbiamo davvero vergognare", ha concluso.