Dl imprese,+Europa: su ostelli conflitto interessi Laura Castelli

Red/Lsa

Roma, 23 ott. (askanews) - "C'è uno scandaloso quanto sfacciato conflitto di interessi nel maxiemendamento del Decreto imprese su cui il Senato si appresta a votare la fiducia: si regalano due milioni di euro, e si fa diventare ente pubblico, una associazione, l'AIG, il cui segretario sarebbe l'assistente della sottosegretaria Laura Castelli, come riportano oggi articoli di stampa. Un regalo agli amici degli amici degli onesti. Una roba da prima repubblica che sta per essere votata da Pd e Italia Viva". Lo afferma in una nota Giordano Masini, coordinatore della segreteria di Più Europa.