Dl intercettazioni, Gelmini: solidariet a Bartolozzi e Carfagna

Pol/Vlm

Roma, 25 giu. (askanews) - "Esprimiamo solidariet nei confronti della collega Bartolozzi e della vice presidente Carfagna. Stigmatizziamo il comportamento di Sgarbi. Ci fa piacere che la stessa solidariet sia stata espressa da partiti che hanno portato il 'vaffa' dentro quest'Aula e hanno elevato l'insulto a categoria della politica". Lo ha detto Mariastella Gelmini, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati, intervenendo in Aula a Montecitorio.

"Detestiamo le generalizzazioni e abbiamo rispetto per la stragrande maggioranza dei magistrati che svolgono il loro dovere, ma nessuna ipocrisia sull'uso politico della giustizia, che una parte minoritaria della magistratura pratica da vent'anni. Sgarbi da sempre conduce una battaglia per il garantismo, la stessa di Forza Italia. Ci spiace che argomentazioni dal punto di vista giuridico serie siano state svilite da attacchi che non andavano fatti", continua.

"Cerchiamo di essere onesti fino in fondo: doverosa la solidariet, doveroso il rispetto nei confronti di tanti magistrati che hanno anche perso la vita nell'esercizio delle loro funzioni, nessuna ipocrisia per rispetto a quello che un male per questo Paese, che impedisce la crescita, che impedisce il rispetto dei principi costituzionali. Ci spiace molto che in quest'Aula il ministro della Giustizia sia una persona che ha detto 'non ci sono innocenti in carcere'. Forse questa affermazione pi grave di un insulto", conclude.