Dl milleproghe, Castaldi(M5s): emergenza non ferma Parlamento

Lsa

Roma, 26 feb. (askanews) - "Ieri l'approvazione della nuova legge sulle intercettazioni, oggi quella del Milleproroghe, senza dimenticare il taglio del cuneo fiscale che aumenterà le buste paga di 16 milioni di italiani: chi dice che il governo è fermo, che la maggioranza non ha i numeri per lavorare bene e andare avanti, viene regolarmente smentito dai fatti. Nonostante la situazione preoccupante del coronavirus, alla quale stiamo dedicando la massima energia, il governo riesce ad occuparsi anche di altri problemi importanti. Ora procediamo con la riforma della giustizia: ho la convinzione che, dopo tante minacce e polemiche interne ed esterne, alla fine arriveremo ad un risultato positivo per il Paese anche su questo fondamentale tema". Cos' in una nota il sottosegretario ai Rapporti con il Parlamento, Gianluca Castaldi (M5s).