Dl milleproroghe, Malan (Fi):trionfa non trasparenza 5S e governo

Red/Lsa

Roma, 26 feb. (askanews) - "Non mi scandalizza lo strumento del milleproroghe che tutti i governi hanno utilizzato ed utilizzeranno. Mi scandalizzano, invece, gli innumerevoli e disomogenei argomenti contenuti in questo decreto, scritto con tutta evidenza solo dai capi partito della maggioranza escludendo ogni possibilità per i parlamentari, di maggioranza ed opposizione, di proporre modifiche". Lo ha detto il vicepresidente vicario dei senatori di Forza Italia, Lucio Malan, nel dibattito sulla fiducia al dl Milleproroghe.

"E dire - ha aggiunto - che i 5 Stelle, quando erano all'opposizione, protestavano energicamente accusando chi governava di fare cattiva politica, di approvare solo marchette e di non essere trasparente. Orbene, questo decreto è esattamente la prova del trionfo della non trasparenza e del mancato rispetto del Parlamento che viene messo sul fatto compiuto, del prendere o lasciare".