Dl ministeri, M5s: 60 mln per sicurezza, da parole Salvini a fatti

Pol/Arc

Roma, 18 nov. (askanews) - "L'approvazione in aula dell'incremento di 60 milioni del fondo per la revisione dei ruoli e delle carriere delle Forze di Polizia e delle Forze Armate, a decorrere dal 2020, è un segnale di vicinanza agli uomini e alle donne in divisa e dimostra una discontinuità fondamentale rispetto al passato: dalle vuote parole dell'ex ministro Salvini, si passa finalmente ai fatti". Così i deputati del Movimento 5 Stelle nelle commissioni Difesa e Affari Costituzionali in una nota, dopo l'approvazione dell'aula di Montecitorio del dl Ministeri, dov'è contenuta la norma.

"Al fondo - si legge ancora nella nota - che sarà disponibile già dal prossimo gennaio, si aggiunge l'aumento del monte ore medio di straordinario, per il personale impegnato nell'operazione 'Strade sicure'. Si tratta di una conquista molto importante, che apre la via ad una rimodulazione del monte ore medio straordinario verso le 38h, obbiettivo che è stato indicato dal Governo Conte, e che ci auguriamo possa essere raggiunto al più presto".