Dl Recovery, Orlando: su subappalto abbiamo difeso diritto

·1 minuto per la lettura
featured 1357910
featured 1357910

Roma, 29 mag. (askanews) – “E’ un punto di equilibrio che tiene insieme un’esigenza profonda di rendere più rapida la P.A. anche in vista della sfida del Recovery, senza sacrificare beni giuridici fondamentali e diritti fondamentali come avere un ambiente sano, il diritto alla legalità, alla difesa del lavoro. Sui subappalti non solo si è difeso un diritto, ma si è difeso anche con strumenti migliori rispetto a quelli che esistevano”. Lo ha detto il ministro del Lavoro Andrea Orlando, uscendo da Palazzo Chigi al termine del Cdm che ha dato via libera al Dl Recovery.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli