Dl Rilancio, FdI: da M5s no a streaming della riunione di luned

Rea

Roma, 5 giu. (askanews) - "Fratelli d'Italia chiede al governo e alla maggioranza di rinunciare ai tanti emendamenti 'marchetta' e di concentrarsi su quelle che sono le reali necessit degli italiani. Al decreto Rilancio sono stati presentati 8 mila emendamenti, circa mille da FdI e l'approvazione del testo prevede tempi molto lunghi. Per questa ragione, ancora una volta, abbiamo dato la nostra disponibilit ad un confronto sereno e propositivo che possa portare all'approvazione veloce di un decreto che vada incontro alle esigenze dei cittadini. Ci sorprende, per, che dinanzi alla nostra richiesta di una diretta streaming della riunione di luned che dovrebbe individuare le priorit del decreto, il capogruppo 5 Stelle Donno abbia rigettato la richiesta dichiarando che 'dobbiamo fare cose serie e non fare cinema'. Tutti ricordiamo quanto fosse importante la diretta streaming per i grillini quando erano all'opposizione. Ora per, che sono al governo, da paladini dello streaming, sono divenuti strenui difensori delle riunioni a porte chiuse". Cos Paolo Trancassini, deputato di Fratelli d'Italia intervenendo in commissione Bilancio.