Dl rilancio, Gelmini: fisco vampiro chiede 11 mld di Imu

Pol-Afe

Roma, 8 giu. (askanews) - "Sembra incredibile ma cos: mentre il governo e la maggioranza si pavoneggiano sul rinvio degli adempimenti e dei pagamenti fiscali, gli italiani stanno entrando nel girone infernale di giugno. Al 16 del mese dovranno versare 11 miliardi di Imu dal momento che solo alberghi, pensioni, strutture turistico-ricettive, stabilimenti balneari e termali sono stati esentati dal versamento. Per di pi con la complicazione di dover calcolare importi che dovranno tener conto anche della Tasi". Lo afferma in una nota Mariastella Gelmini, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati.

"Saranno probabilmente migliaia i piccoli proprietari, che magari non hanno incassato neanche un euro di affitto nell'ultimo trimestre, a non poter rispettare la scadenza. Poi al 30 giugno via alla dichiarazione dei redditi e ai relativi pagamenti. Come se niente fosse accaduto: una assoluta follia cui si pu porre rimedio, approvando gli emendamenti di Forza Italia al decreto rilancio, sul differimento di tutte le scadenze fiscali".