Dl rilancio, Giacomoni: maggioranza voti emendamento Fi

Pol/Gal

Roma, 25 giu. (askanews) - "Se il Presidente Conte vuole davvero dare seguito all'indiscrezione fatta filtrare nella serata di ieri sull'intenzione di 'incentivare le aziende a non utilizzare la cassa integrazione, in cambio di una robusta defiscalizzazione del costo dei lavoratori' basterebbe dare un'indicazione chiara alla maggioranza e fare votare l'emendamento di Forza Italia, a mia prima firma, al 'dl rilancio', che prevede, appunto, 'la completa defiscalizzazione e decontribuzione di ciascun contratto di lavoro a tempo indeterminato e determinato' qualora il datore di lavoro non ricorra alla Cig". Lo afferma in una nota Sestino Giacomoni, membro del coordinamento di presidenza di Forza Italia e vice presidente della Commissione finanze di Montecitorio.

"Si tratta di una soluzione che avvantaggerebbe tutti: lo Stato spenderebbe meno soldi pubblici perch pagherebbe solo i contributi, le aziende dimezzerebbero il costo del lavoro e i lavoratori manterrebbero la loro occupazione. Insomma, l'ennesima proposta di Forza Italia per far ripartire l'economia e che governo e maggioranza dovrebbero sostenere", conclude l'esponente azzurro.