Dl rilancio, Lega: governo sostenga automotive o disastro

Pol-Afe

Roma, 18 giu. (askanews) - "Se il governo Pd-5S ha deciso di dichiarare guerra all'automotive abbia il coraggio di dirlo alla luce del sole. Grave l'ennesima bocciatura, la terza, di un nostro emendamento al decreto Rilancio a sostegno di un comparto completamente dimenticato dall'esecutivo Conte e che invece incide, lungo tutta la sua filiera, per il 10 per cento sul Pil e che impiega oltre un milione 200mila lavoratori. Nei mesi di chiusura forzata per l'emergenza Covid vendite azzerate. Rispetto all'anno scorso, perse circa 361mila immatricolazioni che, unite al gravissimo momento di difficolt economica e allo scarso clima di fiducia causato soprattutto dall'incompetenza di questo governo, fanno presagire un disastro economico e sociale per tutto il settore. Bisogna interviene subito con misure strutturali, in grado di sostenere tutta la filiera legata al mondo dell'auto. Ci auguriamo che il governo se ne renda finalmente conto accogliendo gli altri emendamenti Lega sull'automotive ancora da votare in commissione". Cos i deputati della Lega in commissione Bilancio della Camera.