Dl rilancio, Squeri (Fi): superbonus azzoppa transizione energetica

Pol-Afe

Roma, 18 giu. (askanews) - "Il superbonus al 110% del decreto Rilancio azzoppa la transizione energetica. Puntare oggi sulle caldaie a gas, superando anche il requisito del miglioramento di due classi energetiche degli edifici, significa non accelerare, come invece sarebbe necessario, verso la vera e unica soluzione per la lotta ai cambiamenti climatici: le energie rinnovabili". Cos il deputato e responsabile energia del gruppo di Forza Italia alla Camera Luca Squeri.

"Le caldaie a biomassa di classe 5 stelle - prosegue - hanno emissioni di particolato paragonabili al gas ma con un vantaggio sulle emissioni clima-alteranti del 94%: non includerle negli incentivi totalmente incoerente rispetto all'obiettivo di decarbonizzazione al 2050. Peraltro l'Italia ha grandi quantit di biomasse agricole e forestali che non sono utilizzate, e che vengono distrutte, mentre potrebbero concorrere alla riduzione di emissioni di CO2, moltiplicando i posti di lavoro, come gi accade in Austria, Germania, Francia e Spagna. L'operazione di sostituzione delle caldaie esistenti con altre a gas, senza il passaggio di due classi energetiche degli edifici e senza l'alternativa della biomassa, porter ulteriore debito per la collettivit e per le generazioni future senza un beneficio evidente in termini di efficienza energetica", conclude