Dl Ristori: De Bonis, emendamento per comuni 'zona rossa' in Basilicata

·1 minuto per la lettura
Dl Ristori: De Bonis, emendamento per comuni 'zona rossa' in Basilicata
Dl Ristori: De Bonis, emendamento per comuni 'zona rossa' in Basilicata

Roma, 17 nov. (Adnkronos) – "È giusto che anche i Comuni che sono stati dichiarati ‘zona rossa’ pur trovandosi in regioni ‘arancioni’ o ‘gialle’ ricevano adeguate risorse per affrontare al meglio l’emergenza sociale ed economica legata alla pandemia da Covid-19, come del resto da me già evidenziato in una interrogazione dello scorso ottobre. Per questo ho presentato un emendamento al decreto Ristori perché sia attribuito ai Comuni lucani di Irsina (Matera) e Genzano di Lucania (Potenza) un fondo da 25 milioni di euro per l’anno 2020. In questo momento abbiamo il dovere di aiutare a ripartire i territori in difficoltà per l’inattività provocata dalle pur legittime misure emergenziali". Ad affermarlo in una nota è il senatore Saverio De Bonis del gruppo Misto, il quale ha presentato un emendamento al Dl Ristori per consentire ai Sindaci di Irsina e Genzano di Lucania di "operare per le rispettive comunità maggiormente penalizzate dalle perdite di gettito e dalle maggiori spese", tramite l’istituzione, presso il Ministero dell’interno, "di un fondo con una dotazione di 25 milioni di euro per l'anno 2020, in favore dei predetti comuni".