Dl scuola, Pezzopane (Pd): campanella suoni anche in zone terremotate

Pol/Bac

Roma, 6 giu. (askanews) - "Siamo soddisfatti dell'approvazione del decreto Scuola, un provvedimento che permette di concludere quest'anno scolastico in maniera ordinata, nonostante le difficolt di questi mesi, e di guardare alla riapertura del prossimo anno con rinnovata fiducia, grazie anche alle risorse e alle norme approvate oggi. Dobbiamo continuare su questa strada, continuare a lavorare affinch a settembre la campanella suoni per tutti gli studenti italiani". Lo dichiara Stefania Pezzopane, della presidenza del gruppo Pd alla Camera.

"Tutto il mondo della scuola, dagli studenti, ai docenti, al personale amministrativo ha dovuto affrontare molte difficolt a causa di questa pandemia, e delle restrizioni che ne sono conseguite. Lo ha fatto - aggiunge - con abnegazione e spirito di sacrificio. Vogliamo che tutto ci si trasformi anche in un'occasione per immaginare strade nuove, per innovare e migliorare la scuola italiana, in una dialettica costante e virtuosa con tutte le sue componenti".

"Senza dimenticare, per, che in alcune parti del Paese al disagio da Covid, si aggiunto il disagio di avere scuole provvisorie, scuole in prefabbricato. Penso, ad esempio, alle zone terremotate, per le quali serve un'attenzione doppia, anche per garantire la riapertura a settembre. Serve una particolare accortezza nelle linee guida, nel rapporto docenti-alunni, nelle modalit con le quali garantire la sicurezza. Dobbiamo accelerare la ricostruzione - conclude Pezzopane - questa senza dubbio la strada maestra".