Dl scuola, Sasso (Lega): è decreto ammazza precari

Pol-Afe

Roma, 3 dic. (askanews) - "Si scrive 'decreto scuola', ma si legge 'decreto ammazza precari'. Un provvedimento che umilia tutti i lavoratori della scuola statale e non statale. Penalizza il personale docente, educativo, ausiliario, tecnico e Ata. Colpisce i dirigenti scolastici, gli insegnanti di religione. Non risparmia neppure i docenti delle scuole paritarie e prende in giro perfino i sindacati. Che Renzi e il Pd fossero distanti anni-luce dai lavoratori della scuola lo abbiamo sempre saputo, non a caso la batosta elettorale del 2018 è giunta proprio dal mondo della scuola. Sorprende tuttavia che anche i 5S si siano dimostrati complici di questa nefandezza". Cosi il deputato della Lega Rossano Sasso, componente della commissione Cultura, Scienze e Istruzione della Camera.