Dl semplificazioni, circa 3mila emendamenti al Senato

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

Sono all’incirca 3mila, a quanto si apprende, gli emendamenti al decreto Semplificazioni depositati nelle commissioni Affari costituzionali e Lavori pubblici del Senato. Il termine per la presentazione era fissato per questa mattina alle 10. Quasi la metà degli emendamenti arriva dai partiti della maggioranza. Questo nonostante l’invito del Governo, trapelato dalla riunione di ieri tra il presidente del Consiglio Giuseppe Conte e i capigruppo della maggioranza, ad una riduzione delle richieste di modifica da parte dei partiti che sostengono l’esecutivo. La settimana prossima verranno comunicate le relative inammissibilità al decreto, mentre l’esame del testo da parte delle commissioni è previsto a partire dal 24 agosto.