Dl Semplificazioni: Crippa (M5S), 'stop massimo ribasso, ok governance, in testo nostre idee'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 28 mag. (Adnkronos) – Nessuna sospensione del codice degli appalti, come invocava strumentalmente qualcuno, e cancellazione del criterio del massimo ribasso. Abbiamo contribuito con le nostre idee a migliorare il decreto semplificazioni, nell’interesse dei cittadini e scongiurando pericolose derive”. Lo dichiara Davide Crippa, capogruppo alla Camera del Movimento cinque stelle.

“Grazie alla nostra spinta, – prosegue il capogruppo M5s – ecco anche le norme sulla transizione digitale: potranno aiutare la burocrazia a fare più presto. Registriamo che anche sulla gestione del Pnrr sono state condivise le nostre idee: cabina di regia a Palazzo Chigi, poteri sostitutivi per il presidente del Consiglio e una struttura tecnica a supporto. Sul Superbonus si introducono alcuni elementi di semplificazione che andranno rafforzati con il lavoro parlamentare e le proposte del Movimento 5 Stelle in materia sono già pronte, così come andrà approfondita la modifica relativa ai subappalti. Continueremo quindi – conclude Crippa – a dare il nostro contributo nel passaggio alle Camere”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli