Dl semplificazioni: Delrio, 'via il massimo ribasso'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 26 mag (Adnkronos) – "Siamo tutti d’accordo sulla opportunità di introdurre misure che consentano di velocizzare la realizzazione delle opere così da consentire l’utilizzo pieno ed efficace delle risorse del Pnrr. Fondamentale però è la garanzia che le procedure di semplificazione non compromettano la qualità delle opere, la salute dei lavoratori, l’impermeabilità a infiltrazioni criminali". Lo dice Graziano Delrio, deputato del Pd.

"Esistono nel codice strumenti per attuare la semplificazione come quelli extra giudiziali di risoluzione delle controversie, la strada degli appalti digitali e delle piattaforme digitali come suggerito dalla Banca d’Italia, le stazioni appaltanti di qualità -prosegue Delrio-. E’ necessario quindi che si tolga dal tavolo l’introduzione del massimo ribasso che colpisce i principi di qualità e dignità del lavoro perché si finisce per premiare un’impresa che scarica sui lavoratori i bassi costi".

"L’esperienza dimostra che il massimo ribasso si traduce paradossalmente in un aumento dei tempi, dei costi delle procedure e apre la strada allo sfruttamento dei lavoratori specialmente nel settore edilizio dove già sono in preoccupante aumento gli infortuni sul lavoro", conclude Delrio.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli