Dl sicurezza bis, Marilotti (M5s): andava modificato ma voto sì

Luc

Roma, 5 ago. (askanews) - Il senatore M5s Gianni Marilotti, uno dei sei pentastellati che hanno firmato emendamenti per modificare il decreto sicurezza bis, voterà sì al provvedimento caro al ministro dell'Interno Matteo Salvini. Lo annuncia lo stesso Marilotti parlando in aula al Senato in discussione generale.

"I flussi migratori - ha detto Marilotti - potranno essere credibilmente contrastati solo con misure amministratiuve e di minuzioso controllo degli sbarchi? Non sarebbe più facile fare accordi bilaterali di cooperazione e di formazione che aiutino i popoli africani a interrompere l'esodo? È sufficiente chiedere la ripartizione equa dei migranti tra i paesi europei? Data l'entità del fenomeno e al fine di contrastare lo sfruttamento del traffico di esseri umani, sarebbe opportuno realizzare un'agenzia europea dell'immigrazione con sedi in Africa per la gestione dei fenomeno dei rimpatri e per i corridoi umanitari".

"Mi sono permesso di suggerire alcune linee di azione perché il decreto è giunto al Senato senza la possibilità di emendarlo. Confido che i miei suggerimenti vengano presi in considerazione e per questo, pur con le riserve di cui ho parlato, dichiaro il voto favorevole", ha concluso.