Dl sicurezza bis, Pd: Di Maio disperato pensi a suo alleato Salvini

Pol/Vlm

Roma, 17 lug. (askanews) - "Che rispondere al vicepremier e capo politico del M5S Luigi Di Maio, che anche oggi mette in fila parole a casaccio senza alcun fondamento e senza alcuna ragione, per mettere sullo sfondo anche lui le enormi vicende che hanno investito il suo alleato Salvini, a partire dalla recente vicenda dei legami Russia-Lega?". Così il deputato del Pd Walter Verini replica al vicepremier Luigi Di Maio che ha denunciato sui social un presunto attacco sessista nei confronti della presidente della commissione Giustizia della Camera.

"Di Maio fugge per proteggere Salvini, che da mesi lo umilia e vende per l'ennesima volta l'anima. Fugge da una vicenda di gravissimo rilievo, che può avere messo in discussione l'autonomia e l'interesse nazionale. Salvini, che calpesta la Costituzione e i diritti del Parlamento. Di Maio difenda il Parlamento e si occupi delle tante crisi aziendali che dopo un anno di sua guida del ministero, aumentano e si aggravano", conclude.