Dl sicurezza bis, Romeo: numeri ci saranno, giochini inutili

Vep

Roma, 5 ago. (askanews) - Sul decreto sicurezza bis che si vota oggi in Senato "probabilmente sarà messa la fiducia, per l'elevato numero di emendamenti che le minoranze hanno presentato. E quando c'è la fiducia c'è anche la presenza di Matteo, è un decreto che riguarda il suo ministero". Lo afferma, in una intervista alla Stampa, il capogruppo della Lega a Palazzo Madama Massimiliano Romeo.

Defezioni tra i Cinquestelle e maggioranza a rischio? "Per noi l'importante è che il provvedimento passi, che è quello che i cittadini si aspettano. I giochini con i numeri li lasciamo a voi - risponde Romeo al cronista -. A nostro giudizio i numeri dovrebbero esserci senza particolari problemi". "Siamo consapevoli che nel Parlamento ci sono altre forze che avrebbero votato questo provvedimento importante per la difesa dei confini e del territorio nazionale, ma essendoci un numero così elevato di emendamenti - spiega - e scadendo il decreto il 10 agosto non possiamo correre il rischio: siamo costretti a mettere la fiducia".