Dl sicurezza, Mirabelli: Mattarella conferma ragioni contrarietà Pd

Pol/Bac

Roma, 8 ago. (askanews) - "Il presidente Mattarella con la sua lettera conferma le ragioni della nostra contrarietà al decreto sicurezza bis. Non si può e non si deve ostacolare chi salva vite in mare, non si può condannare con pene eccessive chi lo fa. Il garante massimo della costituzione usa parole chiare. Lega e 5stelle hanno insieme la responsabilità di un provvedimento che lede diritti sacrosanti e riduce le libertà. Speriamo, che come è successo per il primo decreto sicurezza, sia la corte costituzionale a cancellare le norme più disumane". Lo afferma il senatore Franco Mirabelli, vicepresidente del gruppo Pd al Senato.