Dl sisma, M5s: ok a emendamenti che facilitano iter ricostruzione

Pol-Afe

Roma, 20 nov. (askanews) - "Tra gli emendamenti approvati oggi in sede di esame del decreto Sisma ce ne sono alcuni molto significativi per la semplificazione delle procedure e il sostegno concreto alla ricostruzione. Tra questi c'è la norma che prevede l'assegnazione di un maggiore contributo per gli interventi relativi a murature portanti di elevato spessore e di bassa capacità strutturale. Con un altro emendamento proroghiamo i termini entro i quali gli edifici di edilizia popolare devono essere ripristinati, dal momento che i relativi lavori sono in molti casi ancora in corso. Altra importante orma introdotta quest'oggi è quella con la quale consentiamo agli Uffici speciali per la ricostruzione di avvalersi di personale di società in house della Regione, in modo da acquisire supporto specialistico nell'esecuzione delle attività tecniche e amministrative. Infine, è prorogato per ulteriori 3 anni l'accesso gratuito al fondo di garanzia per le piccole e medie imprese delle aree coinvolte dal sisma del Centro Italia. Come promesso stiamo lavorando sodo in commissione per migliorare ulteriormente le norme contenute nel decreto legge, raccogliendo senza pregiudizi anche alcune proposte delle forze di minoranza, con il solo obiettivo di rendere finalmente efficace e celere la ricostruzione delle aree terremotate". Lo affermano la deputata del MoVimento 5 Stelle Patrizia Terzoni, vicepresidente della commissione Ambiente e relatrice del provvedimento, e la capogruppo in commissione Ambiente del Movimento 5 Stelle Ilaria Fontana