Dl sisma, Spadoni (M5s): orgogliosa, risparmi Camera a terremotati

Pol/Luc

Roma, 28 nov. (askanews) - "Il decreto sisma è stato approvato alla Camera dei Deputati. Sono davvero orgogliosa del fatto che i 100 milioni di euro dei risparmi della Camera dei Deputati siano andati a sostegno delle popolazioni terremotate. Un ringraziamento di cuore a tutti i colleghi dell'Ufficio di Presidenza della Camera, soprattutto ai Questori che, con il loro prezioso lavoro, sono riusciti a rivedere tutte le spese, a tagliare gli sprechi e a far risparmiare, al bilancio della Camera, ben 100 milioni; soldi che andranno a sostenere chi, dopo i terremoti, ha vissuto momenti di grande difficoltà. Circa 27 milioni saranno destinati ai comuni del cratere sotto i 30 mila abitanti per progetti fino a 200 mila euro. Altri 50 milioni per un programma di sviluppo economico, industriale, culturale e turistico per ridare vita e speranza a questi territori e ai loro cittadini, mentre i restanti milioni saranno destinati alla contabilità speciale del commissario". Lo afferma su Facebook la vicepresidente della Camera Maria Edera Spadoni e deputata del M5S.

"Grazie al Decreto Sisma stanziamo oltre 700 milioni di euro per le aree colpite dal terremoto del Centro Italia e semplifichiamo le procedure per la ricostruzione di tutte le aree terremotate. Fondamentale è uscire da una logica che ci fa intervenire solo dopo le catastrofi; dobbiamo invece puntare sulla prevenzione, data la fragilità di un Paese come il nostro. Sicuramente c'è ancora molto lavoro da fare ma la strada è quella giusta. Ora l'esame passa al Senato", conclude.