**Dl sostegni bis: Cdm entro giovedì, cartelle fiscali congelate al 31 maggio**

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 30 apr. (Adnkronos) – Il Consiglio dei ministri sul nuovo dl sostegni bis si terrà la settimana prossima, entro giovedì visto che venerdì il premier Mario Draghi è atteso a Porto per il Social Summit Ue, che per ora è confermato in presenza. Al ministero dell'Economia si lavora al testo del nuovo dl, che al suo interno affronterà anche il nodo delle cartelle fiscali, che verranno congelate fino al 31 maggio -confermano fonti di governo – al pari dei fermi e dei pignoramenti. Non solo. A quanto si apprende, dovrebbe essere prevista una sorta di 'gradualità' per gli invii degli atti, con tempi più dilatati per le categorie maggiormente colpite dall'emergenza.

La data del 31 maggio, invece, dovrebbe essere quella definitiva. Nei giorni scorsi c'è stato infatti un braccio di ferro interno al governo, con la Lega, in particolare, in pressing per congelare le cartelle fino al 30 giugno. Alla fine, però, sembra che l'accordo sia stato raggiunto, confermando la data del 31 maggio. Intanto nelle prossime ore o al più tardi entro domenica dovrebbe arrivare una comunicazione del Mef per anticipare ai contribuenti i termini del nuovo rinvio.