Dl Sostegni bis, Egualia "Serve anche politica industriale lungimirante"

·1 minuto per la lettura

ROMA (ITALPRESS) - "Guardiamo con favore e interesse al Dl Sostegnio Bis varato dal Governo Draghi, perche' mostra segnali d'attenzione all'industria del farmaco. Tuttavia non possiamo non manifestare preoccupazione come comparto dell'off patent che ha pronti investimenti e progetti per impianti produttivi destinati ai farmaci essenziali - al vaglio del Mise - di cui l'Italia ha scarse fonti di approvvigionamento". Enrique Hausermann, presidente di Egualia, commenta cosi' il contenuto del decreto che istituisce tra l'altro il "Fondo ricerca per l'Italia" e introduce un credito d'imposta per le attivita' di R&S su farmaci innovativi, inclusi i vaccini, a fronte di cessioni di licenze non esclusive.

"Bene l'attenzione alla ricerca - prosegue Hausermann - ma serve subito una politica industriale lungimirante, non solo sostegni, per non sprecare la lezione che stiamo vivendo con il Covid.

Vediamo invece - conclude - che allo stato attuale mancano misure espressamente dedicate al segmento che durante la pandemia ha garantito continuita' grazie al network internazionale".

(ITALPRESS).

sat/com

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli