Dl sostegni bis: Fdi conferma no alla fiducia, 'parla Draghi ma scrive Conte'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 18 mag (Adnkronos) – "Votiamo no alla fiducia del governo Draghi perché è sulla stessa onda del governo Conte". Lo ha spiegato il deputato di FdI Paolo Trancassini nel suo intervento in aula sul Dl sostegni bis. "Lo schiaffo della chiusura della discussione giovedì ancora lo sento sulla pelle, aspettiamo l'intervento di Fico -ha detto l'esponente di FdI-. Anticipare la vacanza del fine settimana al giovedì non trova nessuna giustificazione".

"La fiducia è un pessimo rito" e FdI fa sentire la "voce fuori dal coro che non accetta contraddittorio con una forza politica che qui vale il 4% ma fuori da qui vale il 19%", ha proseguito Trancassini spiegando che "quando si devono mettere le cose per iscritto, parla Draghi ma scrive Conte, si continua sullo stesso binario".

Per l'esponente di FdI, tra l'altro, "i sostegni sono ridicoli, lo dicono le associazioni di categoria, le imprese. Il 2% delle perdite senza occuparsi dei costi fissi significa non conoscere il problema e pensare ad altro, non alla ripartenza".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli