Dl sostegni: governo pone fiducia alla Camera

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 17 mag. (Adnkronos) – Il Governo, con il ministro per i Rapporti con il Parlamento Federico D'Incà, ha posto la questione di fiducia alla Camera sul decreto legge Sostegni, già approvato dal Senato e da convertire entro venerdì prossimo, 21 maggio.

In base agli accordi già intercorsi nella Conferenza dei capigruppo, le dichiarazioni di voto avranno luogo domani a partire dalle 15, mentre la chiama avrà inizio alle 16.30. Il voto finale sul provvedimento è previsto per mercoledì 19 maggio entro le 20.30, con dichiarazioni di voto a partire dalle 19 con trasmissione in diretta Rai.

Proteste per la decisione del Governo di porre la fiducia sono state espresse da Tommaso Foti, di Fratelli d'Italia, e Raffaele Trano, de 'L'alternativa c'è'.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli