Dl sostegni: intervento complessivo da 700 milioni per rilanciare lo sport (2)

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – Il Governo ha poi approvato l’erogazione, attraverso la società Sport e Salute Spa di 220milioni di euro che saranno destinati alle indennità per i collaboratori sportivi, confermando le quote di contributo per fasce di reddito.

Ai collaboratori che nel 2019 hanno dichiarato allo Stato un reddito derivante dal rapporto di collaborazione con le realtà sportive superiore a 10mila euro, sarà confermata la quota di 1200 euro mensile; coloro i quali hanno dichiarato un reddito tra i 4mila ed i 10mila euro, la somma sarà di 800euro mensili, mentre chi ha dichiarato un reddito derivante dalle collaborazioni sportive inferiori ai 4mila euro annui, il bonus sarà di 400euro mensile. A ciò, si aggiungono poi oltre 50 milioni di euro previsti dal “Fondo rilancio del sistema sportivo nazionale”.