Dl sostegni: Iv, 'no prima rata Imu per soggetti impresa, arti, professioni e produttori agrari'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 4 mag. (Adnkronos) – "Estensione dell’esenzione dalla prima rata IMU per l’anno 2021 anche ai soggetti fortemente colpiti dalle conseguenze della pandemia ancora in atto che svolgono attività d’impresa, arte o professione o producono reddito agrario che beneficiato del contributo a fondo perduto previsto dall'articolo 1 del presente decreto”. È questo il contenuto di un emendamento di Italia Viva approvato al Decreto sostegni.

“Un segnale concreto per tutti coloro che hanno subito maggiormente le conseguenze delle chiusure, i cosiddetti non garantiti a cui questa misura concede respiro”, spiegano da Italia Viva.