##Domani primo vertice Ue faccia a faccia su Recovery e bilancio -3-

Loc
·1 minuto per la lettura

Bruxelles, 16 lug. (askanews) - Un problema sorto negli ultimi giorni poi l'opposizione dell'Ungheria al nuovo meccanismo che lega l'esborso dei fondi alla verifica del rispetto delo stato di diritto da parte del paese beneficiario. E qui a opporsi alla richiesta ungherese nel modo pi duro sono proprio gli olandesi, che considerano la proposta di Michel sullo stato di diritto il minimo necessario. Dopo il vertice in videoconferenza del 19 giugno, quando ci fu la prima discussione dei leader sulla proposta della Commissione, "abbiamo lavorato intensamente con tutti voi e abbiamo preso debitamente nota delle vostre preoccupazioni. Su tale base - ha scritto Michel nella sua lettera d'invito ai capi di Stato e di governo - ho avanzato una proposta per affrontare le principali difficolt e costruire ponti tra le diverse posizioni". "Trovare un accordo - avverte Michel - richieder duro lavoro e volont politica da parte di tutti. Questo il momento. Un accordo essenziale. Dovremo trovare soluzioni praticabili e raggiungere un accordo, per il maggior beneficio dei nostri cittadini", conclude il presidente del Consiglio europeo.