Dombrovskis: serve ampio piano Ue finanziamento ripresa post crisi

Voz

Roma, 7 apr. (askanews) - Nuovi segnali di apertura dal vicepresidente della Commissione europea Valdis Dombrovskis a "un ampio piano di finanziamento" per sostenere la ripartenza delle economie dopo la crisi da coronavirs in Europa. "Siamo aperti a valutare ulteriori opzioni", ha affermato con un messaggio su Twitter, oltre all'utilizzo del futuro bilancio pluriennale dell'Unione europea che avrà comunque un ruolo "essenziale" in questa fase e dovrà essere "ambizioso".

Dombrovskis ha postato un paio di messaggi nell'imminenza di una cruciale riunione del'Eurogruppo dei ministri delle Finanze. "Ci serve solidarietà a rapido supporto per i nostri lavoratori e le nostre imprese: primo - ha scritto - con l'appogio dello schema da 100 miliardi di euro sulla 'cassa integrazione' Ue. Secondo, con un fondo di garanzia pan europeo della Bei. Terzo, con un supporto anti pandemia tramite il Mes".