Domenica Live, Luxuria contro Sgarbi: “Mai più in studio con lui”

domenica-live-luxuria-sgarbi

È stata una puntata di Domenica Live densa di polemiche quella andata in onda il 24 novembre, a cominciare dalla querelle a distanza tra Vladimir Luxuria e Vittorio Sgarbi. L’ex parlamentare ha infatti raccontato di essere rimasta delusa e indignata dalle parole pronunciate dal critico d’arte durante la puntata di Live – Non e la D’Urso dello scorso 18 novembre. Luxuria ha infine affermato di non voler più partecipare a qualunque trasmissione televisiva in cui sia presente anche Sgarbi.

Domenica Live, Luxuria contro Sgarbi

Nell’intervista concessa a Barbara D’Urso, Luxuria si è lamentata delle frasi di Vittorio Sgarbi riguardo al periodo in cui l’attivista Lgbt era costretta a prostituirsi. Nello specifico, il critico d’arte aveva affermato di aver conosciuto Luxuria “Quando batteva per strada”, per poi continuare con la sua solita foga urlandole addosso se aveva ancora il membro maschile.

Parole che hanno però generato la dura reprimenda di Vladimir Luxuria, la quale ha dichiarato: “Non mi aspettavo quello che è accaduto con lui. […] Io ho raccontato la mia vita, ho fatto un scelta, ho raccontato anche il periodo più buio, un periodo non bello della mia vita, in cui non vedevo futuro. […] Quello che lui mi ha detto in quella trasmissione non ha fatto male solo a me ma a tutti quelli che mi hanno espresso solidarietà e a tutta la nostra comunità che si è sentita offesa da quelle parole”.

Le critiche a Barbara D’Urso

Durante il suo intervento, Luxuria non ha tuttavia risparmiato critiche nemmeno nei confronti della conduttrice Barbara D’Urso, rea di non essere intervenuta per rimproverare Sgarbi: “Ti dico anche che mi sarei aspettata da parte tua una reazione più immediata e più severa nei confronti di Vittorio Sgarbi, perché ti conosco, so della lotta all’omofobia, della lotta all’insulto“.

Al che la presentatrice ha subito ribattuto, affermando di non essere riuscita a comprendere la reale sofferenza dell’attivista in quel momento: “Ho tentato di fermare Sgarbi, ma il mio dispiacere è che non ho colto il fatto che tu fossi più fragile della Vladimir che conosco da anni e che difende e attacca tutti. Non ero pronta. Non l’ho colto”. Infine, arriva l’ultimatum da parte di Luxuria: “Fino a quando Sgarbi non mi chiede scusa, non sarò mai più in uno studio televisivo dove c’è anche lui”.