Domenica Live, Parola Caruso racconta la fine della storia con Moreno

domenica-live-paola-caruso

Durante la puntata del 24 novembre di Domenica Live, Paola Caruso ha raccontato le reali motivazioni dietro alla fine della sua relazione con Moreno Merlo. La showgirl ha infatti specificato che la rottura sarebbe avvenuta per motivi gravissimi, che avrebbero coinvolto anche suo figlio appena nato. La storia d’amore tra Paola Caruso e Moreno Merlo era nata anche per dare una figura paterna al bambino, che non venne riconosciuto dal padre naturale Francesco Caserta una volta nato.

Domenica Live, parla Paola Caruso

Nel salotto di Barbara D’Urso, Paola Caruso accusa Moreno di aver voluto una relazione con lei soltanto per sfruttare di riflesso la sua fama mediatica: “Io pensavo fossimo una famiglia. Quando veniamo qui, riceviamo un rimborso spese, lo sai. Lui quando siamo tornati mi ha detto che non gli bastava. Io gli avevo già dato parte del mio rimborso. Lui voleva andare a fare i reality. Voleva sfruttare la visibilità”.

La Caruso racconta in particolare di un episodio in cui Moreno la avvisò di stare attenta a come di sarebbe comportava, perché da alcuni mesi stava registrando le sue conversazioni private: “Eravamo in auto. Ha detto che se ne sarebbe andato. Gli ho risposto: allora avevano ragione quelli che dicevano che saresti venuto da Barbara, avresti preso la tua visibilità e poi mi avresti dato un calcio nel sedere. Lui mi ha detto: Stai attenta, io ti ho registrato, ho tutte le registrazioni”.

Le preoccupazioni per il figlio

Sul finale, Paola Caruso scoppia in lacrime pensando cosa dovrà raccontare a suo figlio quando questi le chiederà chi è l’uomo che lo tiene in braccio nelle fotografie scattate durante il battesimo: “Una persona corretta avrebbe detto che ci eravamo lasciati, mi ha fatto fare la figura della cornuta. […] Quanto ci ho creduto Barbara. Io non ho un altro uomo pronto, lui aveva già l’altra pronta per mandare foto in giro. Pensavo di aver coronato il sogno della mia vita di avere una famiglia. Invece no. Se ami una donna, il rispetto resta. Qui non c’è rimasto niente, solo lo schifo.