Domenica In, lo sfogo in diretta di Elisabetta Gregoraci

·4 minuto per la lettura
Domenica in
Domenica in

L’ex concorrente del Grande Fratello Vip, Elisabetta Gregoraci, è stata ospite di Mara Venier, a Domenica In, durante la puntata andata in onda su Rai 1 nel pomeriggio di domenica 25 aprile. In questa circostanza, la showgirl ha raccontato alcuni aneddoti relativi alla sua famiglia d’origine, al rapporto con l’ex marito Flavio Briatore e al legame con il figlio Natan.

Domenica In, l’intervista a Elisabetta Gregoraci

In compagnia di Mara Venier, Elisabetta Gregoraci ha ripercorso i rapporti e i momenti più importanti della sua vita, nel corso della sua partecipazione al programma Domenica In.

La donna, infatti, ha ricordato la madre e il più grande insegnamento che le abbia trasmesso, che ancora caratterizza il suo modo di vivere, spiegando: “In questo momento drammatico e difficile dobbiamo portare energia positiva. La mia mamma mi ha insegnato a reagire con il sorriso. Io vedevo lei combattere ai tempi e aveva sempre tantissima forza. Ho imparato da lei. Credo sia fondamentale in questa vita. La mia mamma si è ammalata di tumore la prima volta che aveva 38 anni. Quando penso a questa cosa, io che ho compiuto 40 anni, mi sento male. Mia madre ha sempre combattuto.Quando l’hai conosciuta al mio matrimonio era già malata, con tanta terapia, tante operazioni. Era un po’ gonfia per il cortisone. Per me però era bellissima”.

A questo proposito, inoltre, la Gregoraci ha aggiunto di aver trascorso lunghi periodi della sua infanzia negli ospedali per restare accanto alla madre e sostenere il padre che veniva sommerso dal dolore nell’assistere alla sofferenza della moglie: “Le mie amiche andavano a giocare, io ero in ospedale con mamma. Era lei che dava forza a tutti noi e io me lo ricorderò sempre. Anche oggi mi dà forza. Penso sempre a lei. Nathan aveva solo un anno quando lei poi è mancata. Lo adorava”.

In tempi più recenti, poi, anche il padre della showgirl ha dovuto affrontare un serio problema di salute che, tuttavia, è stato risolto con successo: “Il mio papà non è stato bene ma adesso sta benissimo. Lo scorso anno ha avuto un piccolo tumore, ma abbiamo risolto”.

Il rapporto con l’ex marito Flavio Briatore

L’ex moglie di Briatore ha anche confidato le paure che inizialmente l’avevano assalita quando l’imprenditore le chiese di sposarlo, ammettendo: “Quando mi chiese di sposarlo, stavamo già insieme da tre anni. Cercavo di rimandare, avevo un po’ paura perché ero giovane. Avevo 24 anni quando l’ho conosciuto. I cambiamenti spaventano. Ero un pochino spaventata”.

A questo punto, la conduttrice di Domenica In, ha rivelato alla sua ospite di aver contattato telefonicamente FlavioBriatore per chiedergli di essere autorizzata a menzionarlo durante la loro intervista. Mara Venier, infatti, ha raccontato: “Gli ho detto ‘Com’è la situazione con Elisabetta?’ E lui: ‘Va benissimo, ieri siamo andati a Ginevra a vedere la scuola per Nathan’. È stato molto affettuoso e carino e, posso dire, molto innamorato di te“.

La risposta di Elisabetta Gregoraci è stata estremamente diretta e immediata e si è rivelata concorde rispetto all’affermazione della conduttrice: “È un amore meraviglioso. Noi siamo stati insieme 13 anni. Abbiamo un bambino stupendo. Ci siamo lasciati da quattro, ma siamo una coppia anomala. Abbiamo un rapporto come se non ci fossimo lasciati. Passiamo tanto tempo insieme, ci vogliamo bene, lo facciamo anche per Nathan. In passato mi hanno fatto soffrire tante cose. Quando mi sono sposata, c’era chi diceva che sarebbe durata sei mesi o che l’ho sposato perché sta bene economicamente, ancora oggi, che due pal*e. All’inizio ci soffrivo, poi mi sono detta: 13 anni insieme, un figlio, non devo più dimostrare niente a nessuno. Il fatto che siamo ancora una famiglia e ci vogliamo bene, credo sia un esempio per molti genitori separati”.

Il legame con il figlio Nathan

Infine, la showgirl di Soverato ha affrontato anche il tema della maternità affermando di aver iniziato a notare alcuni cambiamenti nel figlio Nathan che ne dimostrano la crescita in modo sempre più evidente e il progressivo passaggio verso l’età dell’adolescenza.

Riassumendo il rapporto con Natham, quindi, Elisabetta Gregoraci ha raccontato: “Mi dice: ‘Basta con questi baci, fammi andare al bar con il mio amico’ – e ha aggiunto che, per stare più serena, ha adottato un particolare stratagemma – dato che Nathan non mi sta ascoltando perché sta giocando a calcio, posso dirlo. Gli ho messo una cosa sul cellulare così capisco dov’è. Così lo controllo, anche se bisogna lasciarli un po’ andare questi bambini”.