Dominella (Gattinoni): "Lady D amava la moda e scelse nostro abito per serata benefica"

·1 minuto per la lettura

"Era una donna spontanea, istintiva, rispettosa del prossimo e curiosa con una luce straordinaria negli occhi. Ci incontrammo all'ambasciata italiana a Londra per un'asta benefica e scelse di indossare un nostro abito, nero con le spalline all'americana. Quando ci salutammo tentai di farle un baciamano. Fu lei ad avvicinarsi, mi salutò con affetto con due baci sulle guance". Con queste parole Stefano Dominella ricorda all'Adnkronos la principessa del Galles, Lady Diana Spencer, che domani avrebbe compiuto 60 anni.

"Amò immediatamente il nostro abito ricamato con perline e vetri - aggiunge Dominella- Ci chiese del lavoro e si complimentò per l'alta artigianalità del nostro made in Italy. Non parlammo a lungo, ma in quei pochi minuti mi confessò il suo amore per l'Italia, per Mina e per Donna Sotto le Stelle di cui non perdeva un'edizione".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli